Chi Siamo

chi_siamo

Siamo due grafici pubblicitari con la passione per le t-shirt e dal 2009, con Elvis Lives, proviamo a coniugare il nostro lavoro con la vendita di tutto ciò che ci piace, cercando sempre prodotti accessibili a tutti. 

Siamo una ricetta di cui neanche noi sappiamo bene gli ingredienti.

Guardiamo al Nord Europa, ma abbiamo i piedi ben saldi nella Capitale.

Dopo il punto vendita di San Lorenzo, nel 2013 abbiamo aperto la seconda sede Elvis Lives a Trastevere, nonostante i nostri genitori ed il nostro commercialista non abbiano ancora capito bene cosa facciamo.

T-shirs, accessori, occhiali, fotografia, orologi, giradischi e altre cose.

Si pratica discriminazione musicale.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

marco_m
Marco M.

Di cosa ti occupi?
Gestisco Elvis Lives insieme al mio socio, cerco di farlo nel modo migliore senza smettere di divertirmi.

Che cos’hai nelle tasche?
Solo qualche spiccio, non sopporto nulla nelle tasche.

Qual’é l’ultimo album che hai ascoltato?
“The Idiot” di Iggy Pop proprio questa mattina.

…e l’ultimo libro che hai letto?
L’artista del coltello di Irvine Welsh

Che poster avevi nella tua cameretta da piccolo?
Non avevo una cameretta tutta mia

Cosa ritrae l’ultima foto che hai scattato?
il trenino Laziali/Grotte Celoni alla fermata Santa Bibiana

Se non questo, quale lavoro avresti voluto fare?
il portiere di un palazzo, credo di essere ancora in tempo

Suggeriscimi tre account instagram da seguire
– handmadefonts
– bombaski
– wunderkammerngallery

Quando non sei in negozio dove ti possiamo trovare?
Per strada.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

marco_p Elvis Lives

Marco P. di Elvis Lives, nei punti vendita di Roma a San Lorenzo e Trastevere, t-shirt, accessori, fotografia, vinili, l’originale che ci piace

Marco P.

Di cosa ti occupi?
Io sono uno dei due Boss di Elvis Lives.
Questa fa sì che mi occupi di tutto, ossia apro e chiudo il negozio, spolvero, passo lo straccio, faccio i conti, parlo col commercialista, parlo con i fornitori, seguo i social del negozio, sistemo la merce in negozio e al magazzino, servo e chiacchiero con i clienti, faccio gli ordini, ecc…
Ecco, vista così non sembra proprio una vita da boss!
Il 99% delle volte mi trovi al negozio di Trastevere.

Che cos’hai nelle tasche?
Soldi e le auricolari del telefono, perchè quando prendo l’autobus mi devo sentire i podcast della Zanzara.

Qual’é l’ultimo album che hai ascoltato?
“Così Com’è” degli articolo 31.
Me lo copiarono da CD a musicassetta quando facevo il 1° liceo.
Da poco l’ho comprato in vinile e me lo sono sparato quasi tutto stamattina mentre sistemavo casa.

…e l’ultimo libro che hai letto?
“…ma io ho trovato un modo per difendermi: ho smesso di leggere!
Non leggo più niente! Niente eh!
Libri, giornali, riviste, un cartello di pubblicità per la strada, io non lo leggo!
Non leggo una mazza e sto benissimo.
Dice: fatti vedere, parla con qualcuno, io non parlo proprio con nessuno, io mi faccio i cazzi miei.
Biascica, dai retta a me, chiuditi a riccio!
Non leggere più niente, e ti passa tutto!”
(cit. Duccio Patanè – Boris)

Che poster avevi nella tua cameretta da piccolo?
Dalla mia parte della stanza avevo un poster grandissimo del Dream Team del 1992 che occupava per lungo quasi tutta una parete.

Cosa ritrae l’ultima foto che hai scattato?
Una scritta sul muro che dice: “TORTELLINI”

Se non questo, quale lavoro avresti voluto fare?
Mi piacerebbe molto aprire un Bed&Breakfast.

Suggeriscimi tre account instagram da seguire
– Bobo Vieri
– Chi l’ha visto
– Il Cane Marisa

Quando non sei in negozio dove ti possiamo trovare?
A casa sul divano, dove sono veramente me stesso.