Style

Giradischi Crosley – Nuovo colore, il Blu!

CRO_01

Vicino una fermata dell’autobus 44, a Roma, c’è un ragazzino di 14 anni con una borsa da calcio a tracolla, le mani in tasca, la faccia da pacioccone travestita da duro, e nelle cuffie del walkman a cassette una canzone che parte all’improvviso, come fosse stata strappata da una canzone più lunga , che inizia così:

“…è un qualche cosa di invisibile che mi fa sfidare l’impossibile,
per molti incomprensibile,
inarrivabile, irraggiungibile se resti alla partenza,
pensi de sta lontano ma è apparenza…”

Si sente talmente male che sembra una registrazione rubata da qualche parte.
E’ il 1997 e non c’è Spotify, non c’é YouTube, non c’é Napster (che nel frattempo ha fatto anche in tempo a morire) e non c’é neanche Google.
Chi canta quella canzone?
Il pischello con le mani in tasca se lo chiede, una voce forse la riconosce, sull’altra ha più di qualche dubbio.
Quello che gli ha passato la cassetta non lo sa, e neanche gli interessa.
Arriva l’autobus e quel pensiero se ne va, alla fine domani c’è il rischio che a scuola venga interrogato e soprattutto torna in classe dalla settima bianca la ragazza che gli piace.

Il pischello del 1997 con le mani in tasca alla fermata dell’autobus sono io, la canzone è “La Forza che Scorre” e a cantarla sono Piotta e Danno.
Ora di quella canzone ho la ristampa del vinile tra le mani e finalmente si sente da paura. Mi è stato regalato dalla mia ragazza, che forse mi conosce più di quanto mi conosca io.
Sulla copertina ora c’è anche un autografo con dedica, fatto da uno dei due che quella canzone del 1996 l’ha scritta e cantata: Piotta (sei un grande!).
Tutto grazie al King Matteo Casilli, che lo ha incontrato, fotografato per il suo progetto “Musician” (se non lo avete visto, andatelo a vedere cazzo! Basta cliccare qui!) e ha trovato il tempo anche per farmi firmare questo disco rendendolo unico e dal valore incalcolabile, almeno per me.
Inutile dire che sono troppo felice, più di quando ho rivisto quella compagna di classe al ritorno dalla settimana bianca. Lo potete vedere dalla foto in cui sfoggio LP e sorriso seduto su un trono di Crosley, che finalmente sono tornati in grande quantità!
Sono arrivati anche il blu e l’arancione, eccoli qui:

CRO_02

Ora vado a mettermi in loop questo disco e mi sparo un bel caffè!
Bella!

Dove posso trovare i Giradischi Crosley Cruiser a Roma?

Ovviamente in uno dei due punti vendita Elvis Lives
SAN LORENZO: via dei Volsci, 48 – 06.89534823
TRASTEVERE: via San Francesco a Ripa, 27 – 06.45509542

oppure sullo shop on-line!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply